Parco di Seradina e Bedolina

    PARCO ARCHEOLOGICO COMUNALE

    di SERADINA – BEDOLINA

    Oltre alle incisioni rupestri, il Parco offre al visitatore anche la possibilità di osservare particolari formazioni botaniche e geologiche. Parliamo delle cosiddette “marmitte dei giganti” e del Fico d’India Nano. Il nome scientifico di questa pianta è Opuntia Humifusa, si tratta di una pianta originaria dell’America del Nord, è bassa ed amante di aree soleggiate e poco umide, produce fiori giallastri e frutti rossi.

    Le “marmitte dei giganti”, invece, sono dei fori cilindrici scavati verticalmente nella roccia a forma di pozzi o catini, di diametro variabile, più o meno profondi, quasi sempre a sezione circolare.

    Molto famosa e conosciuta, anche perchè fu la prima ad essere stata pubblicata, è la “Mappa di Bedolina” , in cui le figure topografiche si presentano come dei semplici quadrangoli regolarmente riempiti di coppelline, da una di queste parte una linea che si collega ad altre figure simili.

    Un altro tema di particolare rilevanza sulle rocce del Parco sono le scene di aratura, dove gli animali aggiogati sono sempre equini.

    Comments are closed.

    © 2011-2019 Associazione culturale Camuniverso Sede: Via Nazionale 21 - 25044 Capo di Ponte (BS) Italy - P.iva 02811190988 C.F. 90015510176 I web: rominarinaldi.com

    • Facebook
    • YouTube